Header Ads

LE "ILLUSIONI" DI LUCA BONO

Se vi piace la magia non perdetevi questo spettacolo speciale con tante sorprese e divertimento! Tre giorni magici al teatro Baretti insieme a Sabrina e Natalino!



Un viaggio tra fantasia e realtà. Lo stupore dell'illusione, la poesia della grande magia. Gesti e parole, illusioni e realtà, la meraviglia, l'incredulità, il disorientamento. Uno spettacolo creato appositamente per il Carnevale e lo spazio del CineTeatro Baretti. In scena due illusionisti: il popolare illusionista Luca Bono (assistito da Sabina Iannece) protagonista su Boing (Canale 40 del DTT) di Vuuaalà! Che Magia!, e Natalino Contini, specializzato nella magia per i più piccoli. Un incontro e un confronto tra tecniche e linguaggi magici differenti e complementari. 

La spontaneità e l'immediatezza del giovanissimo Luca Bono, un ragazzo normale in grado di realizzare cose eccezionali, si alternerà all'esperienza del vulcanico Natalino Contini, l'eccentrico mago preferito dal pubblico più giovane che sovente diventa protagonista e complice sul palco dei suoi giochi magici. 60 minuti di stupore e meraviglia. 


LUCA BONO
Luca Bono (Pino Torinese, 1992) è considerato dai media tra i talenti magici più interessanti della sua generazione. Il suo primo importante riconoscimento lo conquista infatti a soli 17 anni con la vittoria al Campionato Italiano di Magia, e due anni dopo si aggiudica il Mandrake d'Or, riconosciuto come l'Oscar dell'illusionismo assegnato ogni anno ai più promettenti talenti internazionali. Da allora i successi si susseguono: fa televisione e gira il mondo con Arturo Brachetti, anche suo direttore artistico e regista nello spettacolo L'illusionista, prendendo parte al tour di Brachetti and Friends e agli spettacoli Comedy Majik Choe Brachetti che sorpresa! portati in scena in Canada e in Europa. Luca è stato protagonista di The illusionist - La grande magia (Canale 5), primo talent dedicato all'illusione in cui Bono è stato l'unico italiano ad arrivare in finale. È stato insegnante di Marco Columbro e Catherine Spaak nella prima edizione di Si può fare (Rai Uno).
Dal 1 dicembre 2017 è in onda su BOING (Canale 40 del DTT) con VUUAALÀ! CHE MAGIA!, programma dedicato a candid camera magiche e alle risate, tutti i venerdì alle ore 20.


NATALINO CONTINI
Natalino Contini è un personaggio inconsueto nel panorama della magia moderna, il gusto della battuta, dell'imprevedibile, il gioco che riesce e non riesce, fanno dei suoi spettacoli, tra la magia e il cabaret, qualcosa sempre di diverso. Sovente i riflettori si spostano sul pubblico che diventa protagonista, mentre lui, il mago, assiste al suo stesso divertimento. Sempre in bilico fra il serio e il faceto, dal suo cappello magico può uscire di tutto. Le sue gag comiche sono veramente irresistibili. E così, non sapendo più se ridere o stupirsi, chi gli sta di fronte finisce per fare entrambe le cose.


SABRINA IANNECE
Sabrina Iannece, classe '89, inizia da piccolissima a studiare ginnastica artistica per poi avvicinarsi al twirling (disciplina della ginnastica con il bastone) che ha praticato a livello agonistico. La danza è da sempre la sua passione: prima quella jazz, quella contemporanea e hip-hop, poi la danza acrobatica aerea con i tessuti e la specializzazione con il cerchio.
Nel 2012 l'incontro con Luca Bono, con cui per la prima volta cinque anni fa sale sul palcoscenico come assistente di scena, per poi diventare vera e propria co-protagonista nello spettacolo L'illusionista.



Nessun commento